25 feb 2019

Air France passa all’elettrico per i veicoli in pista con CarWatt


Air France sta cercando di migliorare continuamente l’esperienza del cliente riducendo al contempo l’impatto ambientale e migliorando le sue procedure, in particolare attraverso l’innovazione.

Come parte del suo impegno e in linea con l’annuncio del governo del suo sostegno al settore delle batterie elettriche, Air France sta gradualmente iniziando a sostituire i motori diesel nei veicoli a nastro utilizzati per caricare e scaricare i bagagli sugli aerei sostituendoli con motori elettrici.

Per sviluppare questo progetto collaborativo, Air France ha scelto di collaborare con CarWatt, una start-up francese che recupera le batterie agli ioni di litio usate dai singoli veicoli elettrici e le ricicla per dargli una nuova vita.

Il primo prototipo operativo è appena entrato in servizio all’aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle e si sta valutando la conversione di 10 ulteriori veicoli da diesel a elettrici.

Ecco i vantaggi di questa conversione:

  • sostenere la transizione energia riducendo le emissioni di CO2 di 3 tonnellate all’anno, limitando emissioni di particelle fini e riducendo i livelli di rumore in aeroporto,
  • migliorare le prestazioni operative , migliorando la sicurezza in fase di avvicinamento dell’aeromobile,
  • garantire un miglior rendimento economico per ridurre obsolescenza pianificata estendendo la vita di questi veicoli e limitando i costi di manutenzione.


aeroporto di Parigi-Charles de Gaulleair franceCarWattveicoli elettrici


Lascia un Commento