07 nov 2018

GENOVA | Arriva la nave portaerei Cavour, ecco come fare per visitarla


Arriva a Genova la nave portaerei Cavour, costruita da Fincantieri nel cantiere di Riva Trigoso ed è entrata in servizio per la Marina Militare italiana nel 2009.

La Marina Militare Italiana e il Comune di Genova promuovono visite guidate gratuite ai cittadini, in gruppi di ottanta persone. Per ragioni di sicurezza è possibile portare solo minorenni in grado di camminare in modo autonomo.

Giorni e orari di visita

Necessaria la prenotazione online sul sito Eventbrite

9 -10 -12 novembre, orari al punto di accoglienza: 9 – 9.30 – 10 – 10.30 – 11 – 11.30 – 12 - 12.30 – 13.00 – 13.30 – 14.00 – 14.30 – 15 – 15.30 – 16 – 16.30 – 17 – 17.30 – 18.00

11 novembre, solo pomeriggio orari al punto di accoglienza: 15.30 – 16 – 16.30 – 17 – 17.30 – 18.00

Punto di accoglienza: hall del Centro Commerciale Terminal Traghetti, Piazzale dei Traghetti Iqbal Masih – presso gazebo Associazione Nazionale Carabinieri.

Una navetta bus AMT trasporterà i gruppi di visitatori dal Terminal Traghetti sino alla nave.
Portare un documento di riconoscimento; non sarà possibile scattare foto o effettuare riprese video nella zona portuale e sulla nave; presentarsi puntuali all’orario prescelto e seguire gli accompagnatori.

I volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri forniranno supporto per l’accoglienza, il controllo delle prenotazioni e l’affidamento dei visitatori al personale della Marina Militare per il percorso interno alla nave.

In caso di allerta Rossa, emanata da Arpal/Regione Liguria, le visite previste non saranno effettuate.

Prenotazioni

Occorre prenotare sul sito EVENTBRITE , scegliere l’orario e compilare con i dati richiesti; una prenotazione per ciascun partecipante, anche per i minorenni e gli accompagnatori di persone con esigenze particolari.
Il giorno della visita portare con sé un documento di riconoscimento.

Identikit della nave

  •  lunghezza totale: 244 m
  •  lunghezza ponte di volo 220 m con una larghezza di 34
  •  il suo hangar accoglie fino a 12 elicotteri oppure, in alternativa, 8 aerei
  •  può imbarcare un gruppo di volo misto, aerei ed elicotteri, composto da circa 20 aeromobili. Gli aerei impiegati sul Cavour sono gli AV8B, a decollo corto ed atterraggio verticale, con compiti di protezione aerea della flotta e supporto ravvicinato alle operazioni anfibie e terrestri.
  •  possiede un’area medica di bordo che è un vero e proprio ospedale galleggiante dotato delle più moderne apparecchiature, che consentono di assicurare il ruolo di supporto ad ogni tipo di missione di natura militare, fondamentale anche per la condotta di operazioni umanitarie e di supporto a popolazioni colpite da calamità.

Proprio per le sue caratteristiche, la nave rappresenta uno dei luoghi di sviluppo dei lavori del Convegno della Società Radiologica Italiana – S.I.R.M., dall’8 all’11 novembre, e di ulteriori attività di formazione e aggiornamento dei medici a cura dell’Ordine Provinciale dei Medici.


Marina Militare Italiananave portaereiportaerei Cavour


Lascia un Commento