29 ott 2018

NAPOLI METRO LINEA 6 | L’infrastruttura di deposito/officina nell’area dell’ex Arsenale militare


Il progetto definitivo si rivolge verso la zona occidentale della città per la costruzione del deposito/officina da realizzare nella zona dell’ex Arsenale militare di via Campegna, e per l’inserimento dell’ulteriore stazione Campegna al servizio di un importante bacino d’utenza rappresentato dal rione Cavalleggeri d’Aosta.

Il deposito sarà realizzato su un’area di 83.000 mq, dimensionato per ospitare fino a 50 Unità di Trazione (sufficienti anche per un eventuale sviluppo della linea fino a Posillipo) e dotato di un innovativo impianto fotovoltaico in grado di produrre sino a 0,5 Mwatt.

E’ stata predisposta un’area a verde attrezzato di circa 1000 mq per la fruizione della cittadinanza.

Il progetto prevede la liberazione delle aree dagli impianti e dagli inquinanti eventualmente presenti sul sito, mediante interventi di smantellamento e di risanamento ecologico-ambientale, a valle degli esiti della campagna di caratterizzazione, che sarà condotta in accordo con il Ministero dell’Ambiente, finalizzata alla definizione dello stato di contaminazione delle matrici suolo e acqua sotterranea in relazione alle attività produttive espletate nel passato.

deposito officina

Nell’ambito della mitigazione dell’impatto dell’intervento, in armonia con gli strumenti urbanistici ed i vincoli di tutela paesaggistica, il progetto di sistemazione ambientale si basa su tre criteri paralleli:

  • recupero del profilo naturale delle aree pedecollinari;
  • sistema cerniera tra il sistema vegetazionale e l’ambito strettamente urbanizzato, e rapporto tra l’impianto arboreo e le strutture stesse dell’opera da realizzare;
  • mitigazione dell’impatto delle indispensabili opere strutturali che verranno realizzate per il contenimento dei versanti collinari inclusi nel perimetro dell’area interessata.

Allo scopo di utilizzare in perfette condizioni di sicurezza una parte del piazzale, è stata prevista l’esecuzione di importanti interventi di mitigazione, sul versante ed alla sua base, in cui si sono contemperate le esigenze di stabilizzazione e consolidamento del costone con quelle legate all’interesse naturalistico e paesaggistico.

Importante sarà la realizzazione della galleria di collegamento tra la stazione Mostra (piazzale Tecchio) e l’area dell’ex Arsenale militare di via Campegna, per l’inserimento dei nuovi treni che arriverranno tra circa due anni.

Il CIPE, con delibera n. 98 del 22 dicembre 2017, ha approvato I’Addendum al Piano operativo infrastrutture FSC 2014-2020 con uno stanziamento di 220 milioni per il Deposito Officina Arsenale.

Fonte: Ansaldo STS.

Ti potrebbero interessare:


depositoex Arsenale militarelinea 6officina


Lascia un Commento