11 ott 2018

MILANO | Incontro in Bovisa per parlare del nuovo Piano di Governo del Territorio


“C’era davvero tanta gente ieri sera all’incontro in Bovisa con me e il Rettore del Politecnico Resta – ha scritto l’ Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran sulla propria pagina facebookUna presenza ben giustificata perchè col nuovo Piano di Governo del Territorio si prendono decisioni importanti sul quartiere”.

La Bovisa nel 2030 sarà collegata a Porta Nuova lungo un percorso verde grazie alla nascita di un grande parco di oltre 300mila mq allo Scalo Farini e a nordovest al nuovo polo d’eccellenza Mind nell’area Expo.

Sarà anche uno dei nodi di interscambio che verranno valorizzati attraverso interventi urbanistici di qualità concentrati in prossimità della ferrovia, che verrà ammodernata.

Nell’incontro si è parlato anche della Goccia, uno degli ambiti che secondo il PGT si dovrà sviluppare a partire dall’insediamento di una Grande Funzione Urbana, il Politecnico. Sono state ridotte le volumetrie previste nel vigente PGT e il 50% dell’area, di proprietà mista tra Comune e università, dovrà essere a verde.

La bonifica del primo lotto del parco è già ripartita dopo quasi 3 anni di stop dovuto al ricorso di un comitato e sarà completata nella prima metà del 2019, fruibile con attività sportive dedicate sia agli studenti sia agli abitanti del quartiere insieme al Politecnico.

Parallelamente si andrà a bonificare anche il secondo lotto con un’area complessiva di circa 80mila mq.

“La Grande Funzione Urbana che immaginiamo per la Goccia è indubbiamente legata al Politecnico, – continua Pierfrancesco Maranun’eccellenza del territorio che conta oltre 42mila studenti e che, come ha raccontato il Rettore Resta, intende ampliare i propri spazi nel quartiere, anche in relazione all’insediamento dell’hub dell’università cinese del Tsinghua. La nostra proposta di PGT nei prossimi mesi sarà discussa in Consiglio Comunale, poi i cittadini potranno esprimersi attraverso le osservazioni che verranno a loro volta esaminate una seconda volta dal Consiglio Comunale. Spero che questo periodo di confronto sia costruttivo e ci aiuti a individuare eventuali miglioramenti anche per i progetti sulla Bovisa. Il tempo delle decisioni è proprio questo.

Intanto tra via Cosenz e via Durando si sta avviando un progetto che riqualificherà l’area con una piazza pubblica di oltre 10mila mq su cui si affacceranno due edifici e interventi viabilistici che miglioreranno la circolazione, con una nuova rotatoria tra Cosenz e Bovisasca e la sistemazione dell’area a parcheggio tra Durando e Cosenz.” 


BovisaGocciaPiano di Governo del Territorio


Lascia un Commento