10 ott 2018

MILANO | Partono i lavori della torre Spark One


Oggi, alla presenza del sindaco Beppe Sala e dell’Assessore Pierfrancesco Maran, è stato inaugurato il cantiere che darà il via ai lavori per la realizzazione di Spark One nell’ex Area Redaelli.

La joint venture prevede lo sviluppo dei lotti sud sulla base di un business plan condiviso, con un investimento di circa 120 milioni di euro per i due edifici, SparkOne e Two a ridosso della stazione ferroviaria con l’obiettivo di aprire nel 2020, in netto anticipo rispetto a MilanoCortina2026.

Il progetto prevede la costruzione di un business district fondato sui principi di sostenibilità, efficienza, connessione e comunità. Spark One si inquadra perfettamente nell’ottica di rilancio del Quartiere Santa Giulia a Rogoredo e di rigenerazione urbana a partire proprio dalle periferie.

L’edificio, destinato a uffici, potrà ospitare 3.ooo postazioni di lavoro con 400 parcheggi, vicino alla stazione dei treni ad alta velocità, del passante e della metropolitana.

Qui trovate alcune immagini di come saranno i palazzi, per uffici, e la piazza che si lega alla sede di Sky. 


Quartiere Santa Giuliarigenerazione urbanaRogoredotorre Spark Onex Area Redaelli


Lascia un Commento