31 ago 2018

REGIONE CALABRIA | Partiti i lavori per l’elettrificazione della linea Jonica


Partiti i lavori per l’elettrificazione della linea Jonica, con la posa dei primi pali per la linea elettrica.

Presenti il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, l’Assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno, e l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile.

L’elettrificazione permetterà di migliorare l’esperienza di viaggio dei cittadini calabresi, garantendo la continuità del servizio ferroviario con mezzi elettrici, con benefici per l’ambiente e per l’intero sistema di trasporto. Il Protocollo d’intesa per la linea Jonica, siglato nel maggio 2017 tra Ministero delle Infrastrutture e dei TrasportiRFI e Regione Calabria, prevede inoltre l’eliminazione di passaggi a livello e la realizzazione di opere viarie alternative per migliorare gli standard prestazionali e qualitativi dei servizi di trasporto su ferro e su gomma; il rinnovo degli scambi e dei binari; la riqualificazione delle stazioni, con particolare attenzione a quelle con maggiore traffico di viaggiatori.

La prima fase degli interventi si concluderà entro la fine del 2019 mentre l’ultimazione complessiva dei lavori di elettrificazione è prevista per fasi progressive tra il 2022 e il 2023. L’investimento economico complessivo è di 150 milioni di euro.

Mario Oliverio e Maurizio Gentile hanno inoltre firmato oggi l’Accordo Quadro tra Regione Calabria e Rete Ferroviaria Italiana, un documento valido dieci anni (rinnovabile dopo i primi cinque) che consentirà di programmare la capacità di traffico sulle linee ferroviarie della Calabriapotenziare la rete e i servizi, realizzare una progressiva omogeneizzazione dei trasporti, sia in termini di fermate sia di velocità commerciale, garantendo un sistema di integrazione tra diverse modalità di trasporto nelle principali stazioni della Calabria.

Per la Regione si tratta di uno strumento tecnico con cui prenotare capacità di traffico per la rete ferroviaria regionale e programmare nel medio/lungo periodo l’utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria, in funzione del Piano Regionale dei Trasporti.

Per RFI invece l’Accordo Quadro serve a determinare le reali esigenze di mobilità del territorio, intervenendo e programmando, dove necessario, piani di upgrade infrastrutturale per ottimizzare lo sviluppo dei servizi regionali, con benefici sulla regolarità e puntualità del servizio.

L’avvio dei lavori per l’elettrificazione della linea Jonica - ha dichiarato Maurizio Gentile - è la dimostrazione concreta dell’impegno di Rete Ferroviaria Italiana per la Calabria nonché dell’importanza che il Sud riveste nei piani di potenziamento della rete ferroviaria nazionale. L’elettrificazione, unita a tutti gli altri interventi previsti per la linea Jonica, produrrà significativi miglioramenti in termini di confort e regolarità dei collegamenti ma anche di benefici per l’ambiente, con un sensibile cambiamento della qualità di viaggio dei pendolari calabresi. Un vero e proprio cambio di passo, sottolineato anche dalla firma dell’Accordo Quadro tra RFI e Regione Calabria: questo strumento armonizza le scelte strategiche dell’amministrazione regionale in tema di trasporti ed i piani di sviluppo della rete ferroviaria, consentendoci quindi di programmare interventi condivisi che, promuovendo l’uso del treno, soddisfino le esigenze di mobilità dei calabresi, in un’ottica di sistema intermodale efficiente”.


elettrificazione della linealinea ionicaRegione Calabriarfi


Lascia un Commento