23 ago 2018

EasyJet lascia a terra i passeggeri che non avevano pagato il supplemento extra dei posti


Secondo un servizio in esclusiva dell’Independent, a una dozzina di passeggeri all’aeroporto di Luton diretti a Inverness (Scozia) non sarebbe stato permesso di salire a bordo perché non avevano pagato il supplemento extra per la scelta dei posti.

EasyJet si difende tramite un cominicato

“EasyJet può confermare che, a seguito di un downgrade dell’aeromobile da un A320 più grande a un A319 più piccolo, alcuni passeggeri non sono stati in grado di viaggiare sul volo EZY153 da Luton a Inverness il 19 agosto. Vorremmo scusarci per l’inconveniente causato. Lo stesso giorno abbiamo offerto a tutti i passeggeri che non erano in grado di viaggiare altri voli EasyJet. Stiamo indagando sul motivo per cui i passeggeri sono stati erroneamente informati sui loro diritti. Il nostro team di assistenza clienti sta contattando tutti gli interessati per garantire loro un risarcimento adeguato. Il nostro modo di agire in questi casi è molto chiaro e lo abbiamo affrontato col personale coinvolto”.


downgradeeasyjetsupplemento extra


Lascia un Commento