13 lug 2018

Domani apre la pista ciclopedonale più spettacolare del mondo sul lago di Garda


Domani 14 luglio verranno inaugurati i primi due chilometri della pista ciclabile sospesa sul lago di Garda, da Limone sul Garda a Riva del Garda.

Una pista spettacolare soprattutto per le soluzioni ingegneristiche adottate con due tipologie di passerella, la prima “a sbalzo su muro” e la seconda “a sbalzo su roccia”.

Nell’ottica di limitare i disagi derivanti dal cantiere, si è implementato un sistema costruttivo che prevedeva di realizzare la passerella a sbalzo con un impalcato pre-assemblato in officina, in moduli di m 6.00 ciascuno, che hanno garantito tempi di posa estremamente limitati. La struttura portante principale è stata realizzata a “doppio cavalletto”, permettendo ottimi risultati in termini paesaggistici, in quanto si inserita in modo puntuale sulla falesia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La pista ciclopedanale ha una larghezza di 2,60 metri appesa al costone perpendicolare della montagna a cinquanta metri sul livello dell’acqua e potrà essere utilizzata anche in notturna già da domenica prossima.

Il progetto definitivo prevede la realizzazione di ben 140 chilometri di pista ciclopedonabile che si snoderà tra Trentino, Veneto e Lombardia, con la possibilità di collegarsi alla Ciclovia del Sole e alla Ciclovia Vento.

 


lago di gardaLimone sul Gardapista ciclopedonaleRiva del Garda


Lascia un Commento