06 giu 2018

Confermato lo sciopero dei trasporti per il 7 e l’8 giugno.


Lo sciopero interesserà alcune corse di Trenitalia e Trenord (in Lombardia), i mezzi pubblici di Roma gestiti da Atac e Roma Tpl e quelli di Torino gestiti da GTT.

Circoleranno invece regolarmente le Frecce di Trenitalia, mentre per gli altri treni nazionali non si prevedono particolari disagi.

Saranno inoltre assicurati i collegamenti fra Roma Termini e l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino.

Il programma di circolazione del treni regionali potrebbe essere oggetto di alcune modifiche.

Allo sciopero hanno aderito anche il personale di volo delle compagnie aeree Alitalia, Blue Panorama e di Air Italy, nonché i controllori dell’Ente nazionale di assistenza al volo.

Alitalia ha cancellato alcuni voli, sia nazionali che internazionali, qui è  possibile consultare la lista dei voli cancellati.

Alitalia invita tutti i viaggiatori che hanno acquistato un biglietto per l’8 giugno a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito alitalia.com, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto.

I passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare l’8 giugno, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subito un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 15 giugno.

Lo sciopero aereo che bloccherà a terra Blue panorama ed Air Italy, l’8 giugno dalle 12 alle 16, è stato proclamato da Anpav.

Forti disagi anche negli aeroporti milanesi per lo sciopero indotto dai dipendenti Sea (società di gestione degli scali milanesi), dalle 12 alle 16. La protesta rischia di provocare forti disagi negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa, con ritardi e/o cancellazione dei voli. 


alitaliasciopero dei trasportiseatrenitaliatrenord


Lascia un Commento