17 mag 2018

GENOVA | Il 58° Salone Nautico Internazionale tiene la barra dal 20 al 25 settembre


Mercoledì 16 maggio dalle 14 - nel salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi – è stata presentata l’edizione numero 58 del Salone Nautico internazionale di Genova in calendario da giovedì 20 a martedì 25 settembre 2018 negli spazi della Fiera.

Organizzato da Ucina Confindustria Nautica, il Salone è un punto di riferimento per il settore della nautica da diporto, in Europa e in tutta l’area del Mar Mediterraneo, dal tempo del boom economico italiano. Una piattaforma espositiva speciale per le sue caratteristiche che mostra ogni anno le novità della produzione cantieristica, i più innovativi motori marini, gli accessori nautici dei brand più qualificati e la componentistica ad alto valore tecnologico.

Presenti alla conferenza stampa, nella forma inedita di una tavola rotonda, il sindaco di Genova Marco Bucci, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il presidente Ucina Carla Demaria e il presidente della Camera di Commercio di Genova Paolo Odone. Moderatore il giornalista di Radio24 Andrea Ferro.

Il sindaco Marco Bucci ha voluto sottolineare che: “Vuole pensare a una città che sa ospitare, aprirsi al mondo e far vedere le sue ricchezze, che tutti considerano un po’ nascoste, ma in realtà non lo sono. Se facciamo vedere questo e noi ci impegnamo al massimo, sarà un grande Salone”.

“Il 98% dei 884 brand presenti lo scorso anno ha già confermato la presenza alla prossima edizione del Salone, e molti di loro hanno chiesto maggiori spazi a terra e in acqua: questo significa che avremo, da qui a settembre, molte più adesioni all’evento rispetto al 2017 e che ci saranno più barche esposte -  ha detto Carla Demaria“.

Il comparto della nautica è tornato a crescere in termini di fatturato complessivo in tutto il mondo e il 69% dei cantieri italiani conferma il trend positivo.

Dopo il bilancio “con il vento in poppa” della 57esima edizione della manifestazione le aspettative sono elevate: gli espositori sono stati 8.884 (da 32 Paesi, più di 1.100 le imbarcazioni presentate) e a oggi il 64% ha già richiesto un’area stand più estesa e ampliato la gamma dei prodotti offerti e sono 57 le nuove richieste di partecipazione come espositore, di cui 38 di produttori stranieri con nuovi brand e differenti merci proposte. Nei 6 giorni dell’evento del 2017, 148.228 sono stati i visitatori con una presenza registrata di 34.122 visitatori stranieri, un risultato che si intende bissare questo settembre.

L’architetto Paolo Brescia ha illustrato all’audience da grande occasione, poi, il progetto di urbanità del mare che si svilupperà dalla Piazza del Vento, realtà ormai permanente e affiancata da settembre dalla Piazza del Sole, a tutta l’area fieristica che rientrerà nel progetto Waterfront di Levante.

Il direttore commerciale Alessandro Campagna ha anticipato le novità del 58° Salone Nautico che sarà articolato in quattro “contenitori” varando la “multispecialità”: salone della vela, salone del fuori bordo, salone dell’accessoristica e della componentistica e quello degli yacht e dei super yacht.

Rafforzate quest’anno le collaborazioni tra tutti i soggetti coinvolti, in primis le istituzioni, e in via di definizione il calendario di Genova in Blu, il corollario di eventi in tutta la città, pensati ad hoc per gli appassionati di mare e nautica in sinergia con gli operatori commerciali e culturali del territorio e la regata Mille Vele  dello Yachting Club Italiano in agenda per sabato 22 settembre.


GenovaSalone Nautico InternazionaleUcina Confindustria Nautica


Lascia un Commento