23 apr 2018

FUORI SALONE MILANO | I MINI Augmented VISION


Siamo stati al Fuori Salone del Mobile 2018 per raccontarvi curiosità ed innovazioni anche nel mondo della mobilità.

Abbiamo scovato, all’interno dei saloni della triennale, degli occhiali in realtà aumentata capaci di descrivere un futuro non molto lontano in cui i visori virtuali alla Oculus Rift si sposeranno con le esigenze di un’automobilista. 

Stiamo parlando dei MINI Augmented VISION, presentati la prima volta al salone dell’auto di Shanghai nel 2015 e ideati dai ricercatori del gruppo BMW con il gruppo americano Qualcomm per offrire al guidatore, attraverso le lenti degli occhiali, funzioni di connessione e visualizzazione.

mini-augmented-vision

Si va dalle informazioni su rotta e parcheggi liberi, alla visione delle immagini della telecamera di retromarcia, alla lettura dei messaggi in arrivo.

C’è anche una sorta di effetto raggi X, grazie a telecamere esterne che rendono virtualmente trasparenti portiere e montanti e consentono di vedere tutto ciò che è attorno all’auto.

Qui sotto vi proponiamo un video che spiega meglio il funzionamento dei MINI Augmented VISION

 


Fuori Salonegruppo BMWMINI Augmented VISIONrealtà aumentata


Lascia un Commento