19 feb 2018

FERRARA | Un nuovo parcheggio alla stazione ferroviaria


Stazione ferroviaria di Ferrara ancora più accessibile e polo cittadino di integrazione modale.

È stato presentato questa mattina, nella Sala degli Arazzi del Comune, il progetto di Metropark (Gruppo FS Italiane) per la realizzazione di un nuovo parcheggioa servizio del terminal ferroviario della città, in un’area centrale e urbanizzata già oggi ben servita da trasporto pubblico su gomma, taxi e ciclostazione.

Ad illustrare l’opera sono stati Marino Ciaffi (progettista) e Simona Guidarelli (team di progetto) della società Metropark, insieme agli assessori comunali Roberta Fusari (Urbanistica) e Aldo Modonesi (Lavori Pubblici), Presenti anche Daniela Carrubba (Rete Ferroviaria Italiana) e Luca Pasquini (Centostazioni).

119 posti auto in area ferroviaria - di cui 3 dedicati alle persone a ridotta mobilità - con ingresso da via San Giacomo, controllo automatizzato e videosorvegliato degli accessi, assistenza ai clienti in tempo reale e collegamento pedonale diretto con la stazione.

Il parcheggio disporrà di 5 posti riservati alla ricarica dei veicoli elettrici e – grazie alla collaborazione fra il Gruppo FS Italiane e Enel Distribuzione – sarà uno dei progetti pilota per lo sviluppo delle Smart Grids,  la nuova tecnologia Vehicle to Grid per il bilanciamento delle rete elettrica proveniente da fonti rinnovabili attraverso le batterie delle automobili elettriche collegate.

Inoltre, tutti gli impianti all’interno del parcheggio utilizzeranno esclusivamente energia proveniente da fonti rinnovabili.

Terminato l’iter autorizzativo dell’amministrazione Comunale – in corso – Metropark procederà con l’affidamento dei lavori. La durata del cantiere sarà di circa 4 mesi con obiettivo di aprire il parcheggio in autunno. Investimento economico circa 500 mila euro.

Il nuovo parcheggio sarà aperto tutti i giorni 24 ore su 24, con sosta a pagamento – dalle 6.00 alle 1.00 – alla tariffa di 1 euro all’ora e 10 euro per l’intera giornata. Per chi sceglierà l’abbonamento il costo sarà di 40 euro al mese, ridotto a 35 euro per i possessori di abbonamento ferroviario.

I primi 15 minuti di sosta saranno invece gratuiti per chi accoglie o accompagna i viaggiatori.

Attraverso l’APP Metropark, si potrà verificare in tempo reale la disponibilità del posto auto, mentre sono allo studio ulteriori soluzioni per la prenotazione e l’acquisto di biglietti integrati (treno + posto auto), nonché accordi con servizi di noleggio auto e car- sharing.

La realizzazione del nuovo parcheggio della stazione di Ferrara si inserisce nella strategia del Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane, che ha fra gli obiettivi il miglioramento dell’accessibilità delle stazioni ferroviarie anche attraverso infrastrutture e servizi per il potenziamento dello scambio modale.

In questo modo infatti, in coerenza con le attuali politiche urbane di sostenibilità, sarà possibile  contribuire al trasferimento di quote di traffico dall’auto privata al trasporto collettivo e allo sviluppo di nuove forme di mobilità, tra cui quella condivisa ed elettrica.

Foto di Copertina www.telestense.it

FERRARAMetroparkstazione ferroviaria


Lascia un Commento