05 feb 2018

VIDEO| AG-CL SS 640 : lo stato di avanzamento dei lavori


Continuano ad avanzare i lavori lungo la SS 640, in particolare nel lotto che riguarda la provincia di Caltanissetta: dopo l’apertura dei primi nove chilometri in territorio di Serradifalco, provenendo da Canicattì la nuova statale con caratteristiche autostradali adesso appare quasi del tutto completo fino alle porte di Caltanissetta.

Per chi arriva da Agrigento ed è diretto verso l’autostrada A19 infatti, superata contrada Grottarossa ci si immette nel rettilineo aperto lo scorso 25 settembre il quale conduce verso lo svincolo di Serradifalco e nel nuovo viadotto dedicato al giudice Saetta; dopodiché il nuovo tratto a quattro corsie procede in un altro rettilineo già completato ed aperto che culmina nel territorio di contrada Favarella.

E’ proprio qui che sono in corso di costruzione le ultime grandi opere comprese tra Canicattì e San Cataldo: si tratta, in particolare, delle gallerie artificiali Favarella, le quali tagliano il vecchio tracciato ad unica carreggiata e si innestano poi nella variante che conduce verso l’hinterland di Caltanissetta.

E’ proprio questa variante adesso ad essere entrata in funzione: superata la deviazione in corrispondenza delle costruende gallerie Favarella, si giunge nelle nuove gallerie Papazzo, tra le più lunghe dell’intero tracciato ed aperte nei primi giorni di questo mese di gennaio. Subito dopo, si attraversa il nuovo viadotto Fosso Mumia per giungere, infine, nella piccola galleria denominata San Cataldo.

Una volta ultimate le gallerie Favarella, di fatto si potrà giungere da Canicattì a San Cataldo senza più deviazioni e con l’intero tratto ammodernato a quattro corsie; superata la piccola cittadina nissena, si giunge quindi nel cantiere della galleria Caltanissetta, lì dove la talpa nominata ‘Barbara’ ha oramai da mesi finito il suo lavoro e dove gli operai quindi stanno procedendo con le opere di rivestimento.

Il lotto agrigentino della SS 640 è stato inaugurato ufficialmente nel marzo 2017; con l’avanzamento dei lavori lungo il tratto nisseno, i tempi di percorrenza tra la città dei templi, Caltanissetta e soprattutto l’autostrada A19 sono destinati drasticamente ad abbassarsi.


agrigentocaltanissettaCanicattìsiciliaSS 640


Lascia un Commento