16 gen 2018

GENOVA | Un nuovo bus elettrico in prova all’AMT


È elettrico ed ecologico il nuovo autobus presentato in Piazza Fontane Marose dal vicesindaco assessore alla mobilità Stefano Balleari e da Marco Beltrami amministratore unico di Amt. Per due mesi sarà a disposizione dei tecnici AMT che ne testeranno la validità in ambito genovese. 

“Con il sindaco Bucci ci stiamo muovendo nella direzione di una mobilità ecostonebile e più rispettosa dell’ambiente - ha detto il vicesindaco assessore ai trasporti Stefano Balleari. Il mezzo elettrico su gomma o ferro rappresenta una razionalizzazione e un salto di qualità del trasporto pubblico. Nei nostri programmi vorremmo gradualmente abbandonare la trazione termica ma è un processo che, a causa degli alti costi della propulsione elettrica, non può che avvenire gradualmente”.  

La prima linea sulla quale verrà sperimentato il bus elettrico Rampini, in comodato d’uso per due mesi,  è la linea 518, interna all’ospedale San Martino, caratterizzata da un percorso in continuo saliscendi. 

“La Rampini Spa - dichiara Marco Beltrami Amministratore Unico di Amt ci ha offerto la possibilità di testare un autobus elettrico di ultima generazione nella nostra città. Non la sprecheremo con un test ‘in vitro’ ma nel mondo reale. Inizierà oggi pomeriggio lungo i viali dell’ospedale San Martino, uno spaccato rappresentativo dell’orografia della città. La ricarica delle batterie avverrà di notte in rimessa e non lungo la linea”.


amtbus elettricoGenova


Lascia un Commento