02 ago 2017

Guida | Utilizzare il telefono in crociera?


Si chiama “TIM in Nave” la rete TIM disponibile in mare aperto che consente, grazie ad un collegamento satellitare che la nave utilizza per agganciare la rete GSM di TIM, di utilizzare tutti i servizi di telefonia normalmente disponibili a terra.

“TIM in Nave”, la cui offerta è stata recentemente rinnovata, è ad oggi disponibile a bordo di molte unità delle seguenti compagnie: MSC Crociere, Cruise & Maritime Voyages, Majestic International Cruise, Star Clippers, Grandi Navi Veloci, SNAV, Grimaldi Lines, Tirrenia, Moby Lines, Superfast, Finnlines, Brittany Ferries, Corsica Lines, ANEK, Unity, Corsica Ferries, Ventouris Ferries, Abou Mehri, Swan Hellenic, Intership, Compagnie du Ponant, Celestyal Cruises, European Seaways e Louis Cruises.

Caraibi, Carnival Cruise LineLa rete “TIM in Nave” sarà automaticamente attivata una volta in mare aperto, quando sul display dello smartphone comparirà uno dei seguenti identificativi di rete marittima: “TIM@Sea”,”901 26”, oppure “NOR 26” (il telefonino dovrà essere compatibile con la frequenza GSM 1800 MH). Inoltre, se attivo il servizio di info cella, sul display del telefono potrà comparire anche il nome della nave sulla quale si sta viaggiando.
Raggiunto il porto o comunque in prossimità delle coste, TIM in Nave verrà disabilitato, secondo quanto previsto dalle normative locali, e si potrà quindi passare ad utilizzare il segnale di terra tradizionale.

Il servizio è disponibile non solo per tutti i clienti TIM, ma anche per gli utenti di altri operatori mobili con i quali Telecom Italia ha stipulato un accordo di roaming marittimo.

L’offerta TIM in Nave è stata recentemente rinnovata nella sua struttura. Sono disponibili da oggi quattro differenti offerte a pacchetto:

  • TIM in Nave Daily che comprende, al costo di 15 euro al giorno, 30 minuti di chiamate (suddivisi in 15 minuti di traffico in uscita e 15 di traffico in entrata), 50 SMS e 10 MB di internet;
  • TIM in Nave Cruise Pack: a 30 euro per due settimane sono inclusi 40 minuti di chiamate (20 minuti di traffico in uscita e 20 di traffico in entrata) e 50 SMS;
  • TIM in Nave Cruise Pack Full: 40 minuti di chiamate (20 minuti di traffico in uscita e 20 di traffico in entrata), 50 SMS e 30 MB di internet al costo di 40 euro per due settimane;
  • TIM in Nave Monthly: 80 euro al mese comprensivi di 100 minuti di chiamate (50 minuti di traffico in uscita e 50 di traffico in entrata), 200 SMS e 100 MB di internet.

Per chi alle offerte a pacchetto preferisse una tariffazione a consumo, TIM in Nave prevede uno costo per il Traffico Dati di 1,80 cent/KB (tariffazione effettuata a blocchi di 100KB); 60 centesimi per messaggio inviato (la ricezione dei messaggi è invece gratis); costo nazionale di base previsto dal profilo tariffario per l’invio di MMS (gratis la ricezione); per le chiamate effettuate 50 cent di scatto alla risposta + 2 euro al minuto; per le chiamate ricevute 0 cent di scatto alla risposta + 2 euro al minuto. Per il Traffico Fonia la tariffazione applicata è a scatti di 60 secondi addebitati anticipatamente.

In caso di utilizzo del servizio su un altro operatore marittimo, in roaming cioè su operatori che non hanno accordo con TIM, i costi, in promozione fino al 30 settembre 2017 prevedono: per il Traffico Dati 2,02cent/kbyte; 89,74 cent per messaggio inviato (la ricezione dei messaggi è invece gratis); 2,02 euro per MMS fino a 100 KB e 3,02 euro per MMS superiore a 100 KB (gratis la ricezione); per le chiamate effettuate 0 cent di scatto alla risposta + 3,02 euro al minuto; per le chiamate ricevute 16,13 cent di scatto alla risposta + 1,92 euro al minuto. Per il Traffico Fonia la tariffazione applicata è a effettivi scatti di 60 secondi addebitati anticipatamente.


crocieranavitimtim in naveUtilizzare il telefono in crociera?


Lascia un Commento