26 lug 2017

Nel primo semestre 2017 24 milioni di passeggeri hanno viaggiato sulle Frecce


Sono stati 24 milioni i clienti che hanno viaggiato con le Frecce di Trenitalia nel primo semestre del 2017, con un aumento del 3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Gli incrementi più consistenti si sono registrati sulle rotte a servizio di città d’arte e poli commerciali e produttivi: Venezia – Roma, Milano – Napoli , Milano – Firenze- Roma .

Migliorano anche le performance di puntualità delle 250 corse giornaliere di  FrecciarossaFrecciargento e Frecciabiancada gennaio a giugno oltre il 90% dei treni ha raggiunto la destinazione in orario o, comunque, entro 15 minuti dall’orario previsto, guadagnando mezzo punto percentuale rispetto allo scorso anno. Le medie di puntualità raggiungono il 98,3% prendendo in considerazione i soli ritardi imputabili direttamente a Trenitalia, contro il 97,7 del 2016. Migliora anche il giudizio dei clienti, che per il 77% consigliano il Frecciarossa per gli spostamenti.

Dall’ultima indagine demoscopica realizzata da una società esterna al Gruppo FS Italiane (maggio 2017), ad esprimere un giudizio positivo complessivo sulle Frecce è stato il 95,3% del campione intervistato (+1,8 vs maggio 2016). A migliorare sono soprattutto i giudizi su permanenza a bordo, senso di sicurezza e informazione.

Particolarmente favorevole il giudizio complessivo sul Frecciarossa, con il 96,2% di clienti soddisfatti (+2,5% vs 2016). Sui Frecciargento il giudizio favorevole sale al 94,6% ( +2.4% ). Sui  Frecciabianca la valutazione positiva si attesta al 92% degli intervistati (+1,3% ).

Buone le risposte del mercato alle novità dell’orario estivo di Trenitalia, in vigore da poco più di un mese: il Frecciarossa 1000 a doppia composizione vanta una media di circa 1.500 clienti a corsa; la nuova fermata di Napoli Afragola è mediamente utilizzata nei giorni feriali da circa 350 clienti delle Frecce, con punte fino a oltre 400; la fermata aggiuntiva di Milano Rogoredo nei feriali raggiunge circa i 350 passeggeri medi.

I riscontri positivi giungono anche dal sud, dove i cittadini stanno apprezzando il potenziamento dell’offerta Trenitalia: sono in  forte crescita i passeggeri a bordo delle corse da e per le principali città del sud, come Taranto, Reggio Calabria, Bari, Sapri, con punte fino al 75% di riempimento dei treni.

E hanno superato la soglia dei 50mila i clienti che hanno già prenotato viaggi per le località turistiche dove è stata attivata una nuova fermata estiva, mentre sono circa 2mila quelli che hanno finora scelto il FRECCIAlink per raggiungere la propria meta.


freccia rossaFrecciarossa 1000trenitalia


Lascia un Commento