04 lug 2017

Tunnel sotterranei ad alta velocità contro il traffico: l’idea (o la fantascienza) di Musk


I nostri centri urbani sono sempre più saturi e gli spazi liberi dove progettare nuove infrastrutture sono altrettanto carenti. Il mezzo pubblico non è sempre alla portata e alla volontà di tutti, ma la domanda di mobilità aumenta  inesorabilmente.

Secondo Elon Musk, numero uno di Tesla, una delle soluzioni al problema è l’esplorazione del sottosuolo, più precisamente la realizzazione di una fitta rete di tunnel che corre al di sotto del livello stradale.

Un’idea che probabilmente stride con la salvaguardia del suolo e del sottosuolo auspicata da molte parti. Intanto l’idea di Musk sembra già aver attirato l’attenzione della città di Los Angeles per una prima sperimentazione.

Di cosa si tratta?

“Dovendosi spostare dal punto A al punto B, anziché mettersi in coda e perdere tempo per districarsi in un ingorgo di veicoli, le auto potrebbero essere caricate su quello che sembra del tutto simile a un carrello, portate a un livello inferiore tramite una sorta di ascensore e trasportate alla destinazione in modo del tutto sicuro e automatico, raggiungendo una velocità di circa 200 Km/h. Al termine del viaggio, la vettura viene reimmessa in superficie e lo slot lasciato libero per un altro mezzo.” (fonte)

Un progetto molto ambizioso e particolarmente oneroso, che eventualmente dovrà attendere parecchi anni per vedere la luce.

La fitta rete di tunnel, secondo Musk, sarebbe messa a disposizione anche dei trasporti pubblici. Sebbene sia al momento un concept, Musk ha già allestito una trivella da 1.200 tonnellate per l’avvio della sperimentazione. Musk, lo ricordiamo, è colui che mira alla colonizzazione di Marte.

Forse un’idea più adatta per il nuovo mondo?


Mobilitàmuskteslatunnelvelocità


Lascia un Commento