12 giu 2017

Airbus inizia l’assemblaggio del primo Beluga XL


E’ già iniziato l’assemblaggio del primo Beluga XL, la nuova generazione di aereo da trasporto del costruttore europeo Airbus, derivato dalla versatile linea dei grandi A330 widebody.

Rispetto alla precedente generazione, il nuovo Beluga XL garantirà una capacità di carico del 30% in più e permetterà al costruttore europeo di imbarcare due ali complete dei suoi A350, che potranno così essere trasportate dai siti di produzione a quelli di assemblaggio senza troppi problemi. 

Non è il velivolo in grado di trasportare i carichi più pesanti, ma è quello che ha il piano di carico più grande: 37,70 metri di lunghezza e 7,10 metri di diametro.

L’entrata in servizio è prevista per il 2019 e si prevedono 5 esemplari, come per il suo predecessore.

La parte anteriore del nuovo beluga XL è  arrivato a Tolosa per l'assemblaggio finale.

La parte anteriore del nuovo beluga XL è arrivato a Tolosa per l’assemblaggio finale.

Ma Airbus non è l’unica a costruire aerei di grandi dimensioni. L’americana Boeing ha i suoi aerei da carico speciali, i Dreamlifiter, B747-400 modificati con un’ulteriore gobba costruiti appositamente per permettere il trasporto dei componenti dei B787. Questi aerei si possono spesso vedere nell’aeroporto di Taranto-Grottaglie, dove, negli adiacenti stabilimenti di Leonardo-Finmeccanica, si costruiscono le fusoliere dei Dreamliner.


aerei di grandi dimensioniAirbusBeluga XL


Lascia un Commento