09 giu 2017

Gli investimenti per lo sviluppo degli scali italiani, Ancona


In quest’articolo vi diamo conto del volume realizzato dall’ENAC sugli investimenti infrastrutturali operati sugli aeroporti nazionali dal 2000 con proiezioni future a medio e lungo termine. Vengono riportate tabelle riepilogative degli investimenti complessivi e degli investimenti ENAV 2000-2015 sugli scali aeroportuali e sugli impianti di assistenza al volo.

Aeroporto di Ancona. Società di gestione: AERDORICA SpA

L’aeroporto, situato a 18 km dal centro della città di Ancona, è la porta turistica delle Marche verso il mare, le dolci colline e gli antichi borghi; è punto di riferimento del Medio Adriatico e della zona appenninica dell’Italia centrale. La nuova aerostazione, progettata da Volkwin Marg, è parte di un vasto piano di ampliamento iniziato nel 2000 per far fronte all’aumento del traffico in arrivo e in partenza sullo scalo marchigiano. L’uso del vetro per le facciate e dell’acciaio per le strutture, oltre alla mancanza di pilastri, consente una percezione dello spazio interno ed esterno senza ostacoli visivi. La semplicità del distributivo e la luminosità degli ambienti conferiscono al nuovo terminal la sensazione di ampiezza e leggerezza, consentendo un’ampia visuale sulle piste e sui piazzali di sosta.

ancona


aeroporto di anconaenacenavinvestimenti


Lascia un Commento